PADIGLIONE VENEZIA

57. Esposizione Internazionale d’Arte
la Biennale di Venezia

 

Il tema dell’esposizione del Padiglione Venezia, il lusso, viene raccontato attraverso la grande tradizione dell’artigianato d’arte veneziana di cui questo spazio espositivo fu, dal 1932 e per molti anni, la vetrina più prestigiosa.
E’ un percorso in cui s’intrecciano forme, simboli, oggetti del passato ripresi dalla ricerca di aziende veneziane che sono l’eccellenza nella produzione artigianale di oggetti d’arte in vetro, mosaico, tessuto, porcellana, calzature.
In un atelier sono raccolti materiali grezzi che poi la genialità delle mani dell’artigiano trasforma in opere d’arte. Il visitatore è accompagnato lungo un cammino che consente di comprendere come dalla materia si forma l’oggetto d’arte.
La bellezza sensuale di Venezia si rivive attraverso rimandi simbolici e percezioni sensoriali in cui si intrecciano colori, profumi, giochi di luce. La sua tradizione culturale si incontra con l’Oriente, costante riferimento del glorioso sviluppo della storia della città, con citazioni che rievocano il passato e si ritrovano nella bellezza delle opere artigiane della contemporaneità.

Il Padiglione Venezia fa vivere il lusso come esperienza di una bellezza alta e preziosa che solo la vera educazione estetica consente di apprezzare e che il percorso espositivo del Padiglione sa comunicare.

VENICE PAVILION

57th International Art Exhibition
la Biennale di Venezia

 

The theme of the Venice Pavilion, the luxury, is told through the great tradition of craftsmanship of Venetian art of which the Pavilion, since 1932 and for many years, was the most prestigious showcase.
A path that intertwine shapes, symbols, objects of the past resumed the search for Venetian companies that are excellence in producing handmade art objects in glass, mosaic, fabric, porcelain, footwear.
In a atélier, are collected raw materials that then the genius of the craftsman’s hands transforms it into works of art. The visitor is guided along a path that allows you to understand how matter is formed from the object of art.
The sensual beauty of Venice is relived through symbolic and sensory perceptions referencing interweaving colors, scents, play of lights.
Its cultural tradition meets the Orient, constant reference of the glorious development of the city’s history, with citations that recall the past and find themselves in the beauty of contemporary craft works.

The Venice Pavilion brings to life the luxury as an experience of a high beauty and precious that only the true aesthetic education allows you to appreciate, which the path of the exhibition of the Pavilion knows how to communicate.

Il Curatore
Stefano Zecchi

The Curator
Stefano Zecchi


INFO

LUXUS | PADIGLIONE VENEZIA
SEDE ESPOSITIVA ai Giardini della Biennale
APERTURA AL PUBBLICO dal 13 maggio al 26 novembre 2017


UFFICIO STAMPA
Andrea de Zuliani
info@luxuspadiglioneveneziabiennale.it

UFFICIO STAMPA
Comune di Venezia
ufficio.stampa@comune.venezia.it
041.2748290


57. ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE
LA BIENNALE DI VENEZIA

PADIGLIONE VENEZIA

 

REFERENTE ISTITUZIONALE

LUCA BATTISTELLA

 

DIRETTORE SVILUPPO PROMOZIONE DELLA CITTA’ E TUTELA DELLE TRADIZIONI

MAURIZIO CARLIN

 

COMMISSARIO

MADILE GAMBIER

 

ORGANIZZAZIONE

VE.LA. S.p.a.

 

IN COLLABORAZIONE CON

FONDAZIONE MUSEI CIVICI DI VENEZIA
FONDAZIONE TEATRO LA FENICE DI VENEZIA

CURATORE

STEFANO ZECCHI

 

DIRETTORE ARTISTICO

BEATRICE MOSCA

 

REGISTA

CESARE CICARDINI

 

INSTANT ARTIST

MAURIZIO GALIMBERTI

 

ARTISTA VISUALE

MARCO NEREO ROTELLI

 

COMITATO SCIENTIFICO

I.I.S.BE. ISTITUTO INTERNAZIONALE DI SCIENZA DELLA BELLEZZA


UFFICIO STAMPA E CATALOGO

ANDREA DE ZULIANI
MIRIAM DISSEGNA
SARA FIORETTA

 

CON LA COLLABORAZIONE DI

NICOLO’ SCHNUR

SOUND DESIGNER

ALLESTIMENTO

KNOW HOW GROUP VENEZIA

 

COORDINAMENTO TECNICO

ROBERTO CIGADA

 

UN RINGRAZIAMENTO A

DENIS CURTI