Marco Nereo Rotelli

L’art de vivre

Acqua e luce

L’installazione è dedicata all’acqua di Venezia e alla magia dei riflessi. Grazie a un sapiente lavoro sulla luce, caratteristico di Rotelli, il visitatore è avvolto dalla stessa atmosfera della Wunderkammer in una stanza che rievoca una Venezia di luce e bellezza riconoscibile da un semplice riflesso sull’acqua.
A Venezia, scrisse Brodskij, è come se “lo spazio fosse consapevole della propria inferiorità rispetto al tempo e gli rispondesse con l’unica proprietà che il tempo non possiede: la bellezza”. L’artista propone un’idea di spazio della bellezza praticabile e sottolinea che attraverso il processo di straniamento è possibile trasformare il significato tradizionale all’interno di un rinnovato ed inatteso contesto.
L’art de vivre è allora scoprire qualcosa di altro da noi: una condizione di stupore tra sogno e realtà indotta da una memoria fluttuante.
Camminare sull’acqua concede quello che la vita contemporanea ci permette solo a tratti: sentire, percepire e toccare ciò che normalmente è solo un sogno.

L’art de vivre

2017 | Stampa su cristallo tecnico Crystalexe® e sagomatori con gobos.

Hanno collaborato: Elena Lombardi, coordinamento generale; Giancarlo Fabbi, fotografia; Filippo Cavalli e Margherita Zambelli, grafica.

BIOGRAFIA

Marco Nereo Rotelli è nato a Venezia dove si è laureato in architettura e ha seguito i corsi di Emilio Vedova all’Accademia di Belle Arti.
Da anni persegue una ricerca sulla luce e sulla dimensione poetica che Harald Szeemann ha definito come “un ampliamento del contesto artistico”.
Rotelli ha creato negli anni un’interrelazione tra l’arte e le diverse discipline del sapere e principalmente con la poesia che, con il tempo, è divenuta un riferimento costante per il suo lavoro.
Ha partecipato a sette edizioni della Biennale di Venezia, oltre a numerose mostre personali e collettive.
Nel 2000 ha fondato il gruppo Art Project composto da giovani artisti ed architetti, con il quale realizza numerosi interventi e progetti di installazione urbana.
Nel 2017 fonda a Roma il movimento “Blue Dialogue” con i poeti Adonis e Yang Lian per un incontro fra le arti.
Le sue opere sono presenti in musei e importanti collezioni private di tutto il mondo.
Di lui hanno scritto alcuni tra i più importanti critici d’arte, oltre a poeti, scrittori, filosofi e personalità della cultura internazionale, alimentando un’importante raccolta bibliografica sul suo lavoro.

L’art de vivre

Water and light

This installation is dedicated to Venice water and the magic of its reflections. Thanks to a clever work on light, which is Rotelli’s hallmark, visitors are steeped into the atmosphere of a Wunderkammer in a room that recalls Venice, with its distinctive light and beauty characterised by a mere reflection on the water.
In Venice, as written by Brodskij, it is like “the space is aware of its inferiority towards time and reacts with the only property that time does not possess: beauty”.
The artist suggests a practicable idea of beauty space and emphasizes that, through the distancing effect, it is possible to transform traditional meaning into a renewed and unexpected context.
L’art de vivre, then, is discovering something else from us: a state of amazement between dream and reality induced by a floating memory. Walking on the water gives what contemporary life often denies: feeling, perceiving and touching what is normally just a dream.

L’art de vivre

2017 Printing on tecnichal crystal Crystalexe® and spot lights with gobos.

Contributors: Elena Lombardi, general management, Giancarlo Fabbi, photography, Filippo Cavalli and Margherita Zambelli, graphic design.

BIOGRAPHY

Marco Nereo Rotelli was born in Venice where he graduated in architecture and followed Emilio Vedova classes in Accademia di Belle Arti.
For years Rotelli researched light and the poetic dimension, which Harald Szeemann has defined “an expansion of the artistic contest”.
Rotelli has created a solid relationship between art and other disciplines of knowledge for years. And mainly with poetry, which has become a constant reference to his work.
In 2000 he founded the group Art Project composed by young artists and architects with whom he realizes numerous interventions and urban installation projects.
He participated to seven editions of the Biennale di Venezia, as well as numerous individual and collective exhibitions.
In 2017 he funds in Rome, with the poets Adonis and Yang Lian, the movement “Blue Dialogue” for a gathering between arts.
His works of art are in important museums and private collections all over the world. Important art critics, as well as poets, writers, philosophers and international cultural celebrities have written about him, increasing an important bibliographic collection on his work.


Marco Nereo Rotelli Official Website