Atelier Pietro Longhi


Da oltre venti anni grazie al sarto artigiano Francesco Briggi è iniziata la storia dell’Atelier Pietro Longhi. Una storia fatta di scelte difficili in nome della qualità, dell’artigianalità, della cultura del costume. Grazie a questo l’atelier è citato dagli estimatori del pezzo unico come luogo di riferimento per il lusso artigianale, lo stesso Dan Brown, nel best seller internazionale “Inferno” cita Atelier Pietro Longhi per la discrezione e riservatezza del sarto Francesco Briggi che produce abiti unici per bellezza e preziosità. Atelier ufficiale del Carnevale di Venezia 2017 è coinvolto negli eventi più importanti che si tengono in città e non solo, sotto l’egida delle istituzioni più attente. Distintosi per la ricerca scientifica e punto di riferimento per docenti, studenti e professori italiani ed europei, l’Atelier Pietro Longhi ha collaborato con diversi enti annoverando sette esibizioni permanenti in musei italiani, offrendo non solo il servizio di noleggio dei costumi, ma anche i supporti media per la completa realizzazione di mostre permanenti e temporanee, per istituzioni come la Triennale di Milano, la Biennale di Venezia, oltre ad esibizioni temporanee dalla Corea del Sud agli Stati Uniti. Spesso negli abiti di Atelier Pietro Longhi si trovano intrecciati fili d’oro, vere perle e per un abito esposto a Palazzo Pitti realizzato per la Fondazione Buccellati ben 95 brocchi rodiati in oro zecchino. La preziosa collezione privata dell’Atelier è esposta in un palazzo privato e grazie ad un continuo lavoro di divulgazione può essere visitata da appassionati estimatori. Grazie all’acquisizione di una macchina informatrice vecchia di oltre 100 anni ed alla passione per gli accessori di Annamaria, moglie di Francesco, si è fatto un grande passo: il vecchio proprietario l’avrebbe donata ad un museo mettendola a riposo mentre i Briggi hanno deciso di restaurarla e tenerla in vita e tutt’oggi è l’unica operante nel Veneto, e da oltre dieci anni fornisce, grazie alla maestria di Francesco ed Anna, cappelli ai rievocatori e collezionisti di tutta Europa. Una volta che l’abito con i suoi accessori hanno preso forma l’assistente di Francesco Briggi, stimolato dal costume stesso, crea regie apposite per dargli vita. Raffaele Dessì costruisce eventi sempre nuovi, nei palazzi più prestigiosi non solo veneziani. I costumi di Atelier Pietro Longhi hanno arricchito le sale dei Palazzi Ducali di Venezia ed Urbino, la sala degli stemmi di Helsinki, il Peterhoff e il palazzo di Caterina a Puskin (San Pietroburgo). Le tradizioni con Atelier Pietro Longhi prendono nuova forma e dimensione, sviluppando progetti di animazione museale che avvicinano la storia veneziana ai visitatori di tutto il mondo. Atelier Pietro Longhi, una storia breve che grazie alla passione è diventata un’importante riferimento per chi della qualità artigianale del lusso ha fatto uno stile di vita.
Il padiglione Venezia all’interno dei Giardini della Biennale rappresenta un unicum: un luogo di eccellenze, dove il meglio dell’artigianalità veneziana diventa opera d’arte da esporre per rappresentare quella bellezza che, parte integrante dello spirito veneziano, ha reso la Serenissima famosa nel mondo. Il connubio tra moda ed eccellenza a Venezia trova il suo perfetto equilibrio: tessuti preziosi fatti a mano, gioiellieri di tradizione antichissima, cappellerie e modisterie che dal rinascimento in poi non hanno mai smesso di produrre capi che hanno risvegliato l’interesse degli appassionati del bello che da sempre visitano la città. Per questo motivo, invitati dal prof. Zecchi, siamo stati orgogliosi e felici di partecipare con un nostro manufatto all’interno dell’esposizione Luxus. Il Doge realizzato da Francesco Briggi rappresenta perfettamente la nostra idea di lusso: un modello senza tempo realizzato con materiali preziosi. Capacità artigianale e sartoria di alto livello affiancate all’utilizzo dei materiali migliori e più recenti prodotti in laguna mostrano la capacità di realizzare ancora oggi abiti preziosi nel taglio e nelle finiture. Tutto questo è la nostra idea di lusso, e siamo onorati di fare parte di un progetto che questa idea l’ha messa alla base per costruire un percorso nella bellezza.

From more than twenty years thanks to the tailor Francesco Briggi, the story of Atelier Pietro Longhi began. A history made of diffi cult choices in the name of quality, craftsmanship, costume culture. Thanks to this the atelier is quoted by estimators of the single piece as a reference point for craft luxury. Dan Brown talked about Atelier Pietro Longhi in the international best seller “Inferno”, describing discretion and confi dentia- lity of the tailor Francesco Briggi who produces clothes unique for beauty and preciousness. Offi cial Atelier of the Carnival of Venice 2017 is involved in the most important events in the city and beyond, under the patronage of many important institutions. Distinguished for scientific research and reference point for Italian and European teachers, students and professors, Atelier Pietro Longhi has collaborated with several organizations including seven permanent exhibitions in Italian museums, offering not only the costume rental service but also the Media for the complete realization of permanent and temporary exhibitions, for institutions such as the Triennale of Milan, the Venice Biennale, as well as temporary exhibitions from South Korea to the United States. Often Atelier Pietro Longhi’s clothes are woven with gold threads, real pearls, and on a dress exhibited at Palazzo Pitti, made for the Buccellati Foundation, you can find 95 pieces of real gold. The precious Atelier’s private collection is displayed in a private palace and thanks to a continuous disclosure work can be visited by fashion enthusiasts.
Thanks to the acquisition of more than 100 years old information machine and the passion for the accessories of Annamaria, Francesco’s wife, Atelier Pietro Longhi has made a big step: the old owner would have donated the machine to a museum while the Briggi decided to restore it and keep it alive, and today it is the only information machine in the Veneto. From more than ten years, thanks to Francesco and Anna’s mastery, Atelier Pietro Longhi produces hats for recollectors and collectors all over Europe.
Once the dress with its accessories has shaped the assistant of Francesco Briggi, stimulated by the costume itself, creates special directions to give life to cstumes. Raffaele Dessì builds new events, in the most prestigious palaces, not just Venetians. The Atelier Pietro Longhi costumes have enriched the rooms of the Ducal Palace of Venice and Urbino, the Helsinki Coat Room, Peterhoff and the Catherine Palace in Puskin (St. Petersburg). Traditions with Atelier Pietro Longhi take on new shape and size, developing museum animation projects that bring Venetian history closer to visitors all over the world.
Atelier Pietro Longhi, a short story that thanks to the passion has become an important reference for those who has made a lifestyle of the craftsmanship of luxury.
The Venezia pavilion, inside the Giardini della Biennale, represents an “unicum”: a place of excellence where the best of Venetian craftsmanship becomes a work of art to exhibit to represent that beauty, which part of the Venetian spirit, has made the famous Serenissima in the world. The blend of fashion and excellence in Venice finds its perfect balance: precious handmade fabrics, jewelers of ancient tradition, hat makers and fashion shops that from the Renaissance have never ceased to produce garments that have awakened the interest of beauty lovers who have always visited the city. For this reason, invited by Prof. Zecchi, we have been proud and happy to participate with our product in the Luxus exhibition. The Doge, made by Francesco Briggi, perfectly reflects our idea of l uxury: a timeless model made of precious materials. High-quality and tailoring, coupled with the use of the best and latest materials producted in Venice, show the ability to make precious cut and finishes also today. This is our idea of luxury, and we are honored to be part of a project that, on this idea, has set the foundation for building a path among beauty.

Download Press Release PDF

Show room e uffici: San Polo 2608 Venezia
Sartoria: Via Casona 51 Noale
www.pietrolonghi.com pietrolonghi@pietrolonghi.com tel: +39 041 714478