Zafferano

CREATIVITA’ E DESIGN ITALIANO

Calici da degustazione, bicchieri colorati, accessori in vetro e porcellana per la tavola e illuminazione decorativa per interni: un universo di oggetti per gli spazi dell’abitare disegnati da Federico de Majo

Zafferano, azienda veneta guidata da Federico de Majo, dal 2001 crea collezioni di calici da degustazione, bicchieri colorati e complementi in vetro per la tavola. Un’azienda dove la creatività e il design italiano sono alla base della progettazione e della realizzazione di oggetti creati non solo per essere funzionali e decorativi, ma anche per dare un’esperienza emozionale nei luoghi dell’abitare. Federico de Majo (www.federicodemajo.it) da sempre ha svolto la sua attività nel mondo del vetro. Egli inizia il proprio percorso professionale nella vetreria muranese di famiglia, dedicandosi all’illuminazione, per poi giungere alla creazione di Zafferano, azienda dove design e lavorazione del vetro trovano la perfetta sinergia di espressione.

prodotti Zafferano nascono dal connubio di questo bagaglio di esperienza maturata dal designer veneziano, nel corso degli anni di appassionato lavoro a fianco delle più rappresentative maestranze della città lagunare. Partendo dai contenuti artistico-culturali della materia, ciò che distingue Zafferano è la competenza progettuale, quasi fosse un laboratorio artigianale, la continua ricerca del dettaglio, delle forme e della perfetta funzionalità, per portare la “bellezza” del gesto artistico della lavorazione del vetro in oggetti di uso quotidiano.

Da oltre quindici anni Zafferano applica il proprio know-how nella lavorazione del vetro al settore della ristorazione e dell’ospitalità. I calici da degustazione, i bicchieri colorati e gli accessori in vetro per la tavola firmati Zafferano sono ormai tra i protagonisti del mondo della degustazione e dell’alta ristorazione. Le collezioni Zafferano sono selezionate dai principali eventi enogastronomici (pluriennale la collaborazione con “Vinitaly” ma anche con la nota trasmissione televisiva “La Prova del Cuoco”) come dagli chef stellati in Italia e all’estero.

Zafferano è un’azienda innovativa nell’adottare particolari materiali – quali il vetro sonoro superiore per la linea degustazione o il vetro borosilicato per la tavola – scelti talvolta in controtendenza rispetto agli orientamenti di mercato ma scelti per le loro rilevanti specificità tecniche. Innovativa lo è anche nella ripresa di antiche lavorazioni del vetro applicate ad un utilizzo contemporaneo del bicchiere colorato, come nella collezione Perle e nelle proposte “mix & match” di Melting Pot. Lo spirito innovativo è inoltre evidente nell’originalità nei calici da degustazione Esperienze , che con la distintiva scanalatura alla base del bevante hanno innovato la degustazione, e nella linea Ultralight , i calici “superleggeri” dove la sfida è portare all’estremo la ricerca dell’eccellenza nella qualità della lavorazione del vetro, applicata alla tecnica della degustazione.

Federico de Majo, Amministratore Delegato di Zafferano

“Partecipare a questa esposizione del Padiglione Venezia è un’opportunità in linea con il percorso di Zafferano. Un percorso che nasce dalla mia esperienza in fornace a Murano quando ho iniziato a seguire la fabbrica di famiglia. Ho poi lasciato l’isola per affrontare nuove sfide, ma il vetro è rimasto sempre il mio primo amore. Così come lo è Venezia. Questo è un duplice ritorno nella città lagunare, essendo Zafferano Socio Sostenitore della Fondazione Teatro La Fenice da qualche mese. Lo scenario della Biennale Arte lo sento affine per Zafferano, per lo spirito innovativo che anima la nostra ricerca, per le lavorazioni storico-artistiche che nei nostri prodotti si fondono con la modernità e il design contemporaneo. In questo Padiglione sento un po’ della mia storia. Negli oggetti esposti esprimo, da veneziano, la mia esperienza nell’arte del vetro con l’opportunità di valorizzare ciò che il vetro rappresenta a livello culturale.”

ITALIAN CREATIVITY AND DESIGN

Wine-tasting glasses, coloured glasses, glass and porcelain tableware, and decorative lighting for interiors: a host of objects designed by Federico de Majo for living spaces

The Veneto-based company Zafferano, headed by Federico de Majo, has been creating collections of wine-tasting glasses, coloured tumblers and glass tableware since 2001. At Zafferano, Italian creativity and design are central to designing and producing objects intended to be functional and decorative while arousing emotions in living spaces. Federico de Majo (www.federicodemajo.it) has always worked in the glassmaking industry. He began his professional career in the family-run glassworks on the island of Murano, focusing on luminaires. He then established Zafferano, the company that offers the perfect balance of sophisticated design and glassmaking techniques.

The products Zafferano creates are the result of the Venetian designer’s wealth of experience, over the years, enthusiastically working with the most exemplary craftsmen of the lagoon city. In terms of the artistic and cultural aspects of materials, what sets Zafferano apart is its design expertise, almost like that of an artisan workshop, and its ongoing research into details, shapes and perfect functionality to transform the “beauty” of artistic glasswork into objects for everyday use.

Zafferano has been applying its glassmaking skills to the catering and hospitality sector for over fifteen years. Wine-tasting glasses, coloured tumblers and glass tableware by Zafferano are now the protagonists of the wine-tasting and haute cuisine world. Zafferano’s collections have been chosen for major food and wine events (for many years, the company has been collaborating with “Vinitaly” and with the popular TV programme “La Prova del Cuoco”) and by starred chefs in Italy and abroad.

Zafferano innovates by using special materials such as fine crystal glass for its wine tasting range or borosilicate glass for tableware. Such choices sometimes contrast with standard market offers but are made due to their relevant technical specifications. The company also innovates by re-introducing traditional glassmaking techniques combined with the contemporary use of coloured tumblers. Examples of this are its Perle collection and its Melting Pot “mix & match” ideas. Zafferano’s innovative approach is also evident in its unique Esperienze wine-tasting glasses , which have introduced a whole new tasting experience with their distinctive ripples at the base of the wine glass, and in its Ultralight collection of ultra-light wine glasses. Here, the challenge for Zafferano is to strongly focus on pursuing excellence in its glassmaking techniques applied to the tasting technique.

Federico de Majo, CEO of Zafferano

“Taking part in this exhibition at Padiglione Venezia is an opportunity that perfectly suits the path Zafferano is taking. This path stems from my experience at a furnace on the island of Murano, when I started overseeing our family’s factory. I then left the island to face new challenges, however, glass has always been my first love. And so has Venice. Zafferano returns to the lagoon city on two occasions, since the company has also been a Supporting Member of the Fondazione Teatro La Fenice since last January. I feel that the Venice International Art Exhibition venue is akin to Zafferano due to the innovative spirit that drives our research and to the traditional and artistic techniques that blend with a modern twist and contemporary design in our products. I can feel a little of my own history at Padiglione Venezia. As a Venetian, I can express my experience in the art of glassmaking through the objects exhibited. It is a real opportunity to draw attention to the cultural importance of glass.”


Download Press Release PDF

 

Informazioni per la stampa / Press contact
Testa & Rizzo Associati | Cristina Testa
e-mail testa@testaerizzoassociati.it | cell. +39 338 1576909